Saper fare in logistica non vuol dire solo riuscire a ottimizzare i trasporti o a gestire al meglio le scorte. La logistica può aiutare alla migliore gestione degli acquisti, della produzione, della distribuzione., del servizio al cliente. Il supply chain management è elemento operativo di collaborazione con altre imprese per trovare insieme benefici economici e di risultato. Numerose sono le tecniche e gli strumenti utili a ridurre costi o a migliorare il servizio in termini di rapidità o di precisione per il conseguimento dialla ricerca di un solido e duraturo vantaggio competitivo.

La Logistica e il Supply Chain Management rappresentano aree gestionali in grado di contribuire sempre più significativamente alla capacità dell'impresa di creare valore.

L'integrazione logistica, sia essa intesa come obiettivo rivolto all'interno dell'impresa che ai rapporti con fornitori e clienti, richiede azioni di coordinamento di processi interaziendali e sincronizzazione di una serie di flussi fisici e informativi. I risultati si concretizzano in un miglioramento delle prestazioni, sia in termini di efficacia che di efficienza, e si traducono in un vantaggio competitivo di lungo periodo.

LogiMaster non è un Master generalista

Nello studio dei processi di SCM sono analizzate tutte le valenze interfunzionali tipiche di quest'area gestionale in un'ottica di formazione specialistica. La ricchezza delle prospettive di approccio è fondata sulla presenza numerosa di professionisti ed esperti che intervengono al Master, offrendo una visione di insieme composta di ottiche ed esperienze multidisciplinari e multisettoriali.

Si articola in 90 moduli della durata di quattro ore ciascuno (totale 360 ore, da gennaio a giugno), suddivisi in cinque gruppi di attività:

  • approfondimenti metodologici ed applicativi;
  • esercitazioni, lavori di gruppo, studio e analisi di casi aziendali;
  • aggiornamento e ricerca su temi logistici di attualità italiana e straniera;
  • testimonianze e visite aziendali.

Le diverse attività formative s’intersecano in modo da garantire contemporaneamente approfondimenti teorici e applicazioni operative. La struttura logica degli argomenti in calendario si articola in tre sotto-periodi:

  • Introduzione alla logistica e al supply chain management; sistemi informativi e ERP; analisi dei costi - activity based costing; interporti e infrastrutture; logistica dei trasporti, analisi costi/benefici, ferrovia, gomma, mare, aerei, pallets, green logistics; contrattualistica per la logistica, aspetti giuridici.
  • Acquisti e logistica in entrata, approvvigionamenti, e-procurement; metodi quantitativi per la logistica - modelli e metodi per l'organizzazione dei sistemi logistici; logistica integrata, casi ed applicazioni; logistica interna - produzione e magazzini; lean production; toyota production system.
  • Logistica distributiva; marketing e customer service; Risk management e crisis management nella logistica; misurazioni finanziarie, balanced scorecard; misurazioni di performance, benchmarking, process management, six sigma; customer relationship management e supplier relationship management; demand management, reverse logistics; supply chain management; strategie di supply chain; global supply chain.

I moduli sono generalmente in lingua italiana; i docenti stranieri tengono le lezioni in inglese. Durante lo svolgimento delle attività del Master sono previste valutazioni intermedie e un esame finale per poter essere ammessi alla seconda fase. 

 
 
 

 

2. Il periodo di esperienza in azienda (Intership) si svolge in un arco temporale di 4 mesi da svolgersi tra luglio e novembre.

L'internship è il periodo di ulteriore specializzazione dei partecipanti presso un' azienda indicata dalla direzione del Master per lo sviluppo di un progetto logistico specifico. L'abbinamento allievo-azienda viene realizzato in modo da valorizzare al meglio la capacità/personalità dell'allievo in relazione alle esigenze dell'impresa. I progetti vengono definiti dai responsabili delle aziende in accordo con la Direzione Scientifica del Master.

La frequenza del Master è obbligatoria (garantendo il 75% della frequenza). Le lezioni si svolgono nei giorni di venerdì e sabato e per un giovedì al mese. Per essere ammesso all'esame finale il partecipante deve aver frequentato regolarmente le attività formative, secondo quanto risulta dal registro presenze e dalle relazioni dei tutors; deve aver superato gli esami intermedi (due prove a test e una a tema), nonchè l'esame finale previsto. Infine deve aver ottenuto una positiva valutazione durante il periodo di internship che prevede la realizzazione di un progetto logistico.

Brochure LogiMaster (scarica)

Per ottenere ulteriore materiale informativo su LogiMaster scrivi a segreteria@logimaster.it